Bonus TV 2019: come accedere al bonus per televisori e decoder

Sono davvero pochi i mesi prima che avvenga il nuovo switch-off, che permetterà di entrare nelle due nuove tecnologie di trasmissione, quelle con standard HEVC e DVB-T2. Anche se questi standard sono già operativi da alcuni anni e fanno parte delle dotazioni di molti televisori, sono divenuti obbligatori solamente dal gennaio 2017. Se tali caratteristiche tecniche sono riportate sul manuale del televisore, non avrete problemi in caso contrario le alternative sono due: o si acquista un decoder o si cambia il TV. A tal fine sono stati stabiliti bonus e incentivi per l’acquisto di televisori o decoder. Si ma non per tutti…Con molte  probabilità una gran parte di televisori delle case degli italiani dovranno essere sostituiti od nel migliore dei casi integrati con un decoder di ultima generazione, per aiutare le famiglie costrette a questi acquisti, il Governo ha stabilito una sorta di bonus per agevolare il passaggio a questa nuova tecnologia. 

Il Bonus TV vede uno stanziamento per il quadriennio 2019/2022 destinato agli acquisti dei consumatori italiani.

L’incentivo TV  sarà sfruttabile solo fra il 15 novembre 2019 ed il 31 dicembre 2022, data prevista per la fine del passaggio dal vecchio, al nuovo sistema di trasmissione in tutte le regioni d’Italia.

Per richiedere lo sconto, costituito da uno sconto di €50 sull’acquisto di una TV nuova,  al momento dell’acquisto, dovrete  presentare al rivenditore una dichiarazione sostitutiva che dimostri che fate parte di in una delle due categorie ISEE valide per richiedere il bonus. 

Beneficeranno del bonus  solo  i cittadini residenti in Italia ed appartenenti alla I e II fascia dell’Isee e  acquistare un solo televisore a famiglia.

E’ stato calcolato che potrebbero essere circa 3 milioni i beneficiari dell’agevolazione.